Una settimana per la salute della donna

Articolo di · 20 aprile 2021 ·

H-Open week: dal 19 al 25 aprile 2021 servizi clinici, diagnostici e informativi gratuiti

H-Open week sulla salute della donna è un’iniziativa che si svolge dal 19 al 25 aprile 2021 in occasione della VI Giornata nazionale della salute della donna.

Negli oltre 180 ospedali che hanno aderito, le donne possono fruire gratuitamente di visite ed esami strumentali, consulenze telefoniche, eventi e colloqui a distanza, info point e distribuzione di materiale informativo per la loro salute.Salute della donna

L’iniziativa, voluta dalla Fondazione Onda (Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere), si propone di promuovere l’informazione, la prevenzione e la cura al femminile.

La settimana non è scelta a caso, si svolge infatti in corrispondenza del 22 aprile, data in cui dal 2016 si celebra la Giornata nazionale della salute della donna, promossa dal Ministero della Salute, assieme alla Fondazione Atena Onlus, con iniziative di sensibilizzazione e prevenzione organizzate dalle principali istituzioni, associazioni, società scientifiche, che si occupano della salute della donna.

“Conosci, previeni, cura” è il claim dell’H-Open week. Le aree specialistiche coperte sono quelle della cardiologia, dermatologia, diabetologia, dietologia e nutrizione, endocrinologia e malattie del metabolismo, geriatria, ginecologia e ostetricia, medicina della riproduzione, neonatologia e patologia neonatale, neurologia, oncologia ginecologica, oncologia medica, pediatria, psichiatria, reumatologia, senologia, urologia, violenza sulla donna.

L’elenco degli ospedali aderenti, i servizi offerti e le modalità per usufruirne sono consultabili QUI.

I promotori sottolineano “l’importanza della prevenzione primaria, della diagnosi precoce, dell’aderenza terapeutica e facilitare l’accessibilità ai servizi, ancor più a fronte del protrarsi dell’emergenza sanitaria da pandemia Covid-19”.

Fra le varie iniziative proposte nell’ambito della Giornata nazionale della salute della donna, si può citare anche quella dell’Associazione degli ostetrici e ginecologi ospedalieri italiani (Aogoi).

Con un video che ha come testimonial Luciana Littizzetto, Agoi ha comunicato l’attivazione di un servizio di helpdesk gratuito che offre supporto alla prevenzione e alla cura delle malattie delle donne. Scrivendo a salutedonna@aogoi.it le donne possono ricevere consigli e informazioni in ambito ginecologico.

Il Coordinamento donne della Mutua sanitaria Cesare Pozzo è al fianco di tutte queste iniziative a tutela della salute femminile. Il Coordinamento donne è infatti costituito per dare risposte ai bisogni femminili intraprendendo azioni mirate, oltre a promuovere i valori di solidarietà e mutualità e accrescere la presenza femminile all’interno della Mutua.


    Lascia un commento