L’Earth Day 2020 è digitale

Articolo di · 21 aprile 2020 ·

Una giornata, 22 sfide per la terra

La Giornata della Terra si celebra il 22 aprile ed è promossa dal 1970 con lo scopo di proteggere l’ambiente, da Earth Day Network, una Ong statunitense che lavora con 75.000 partner in 190 Paesi del mondo. Earth Day Italia è la sede italiana ed europea di Earth Day Network.Earth Day 2020

L’edizione 2020 di questa giornata ne segna il cinquantesimo anniversario e deve confrontarsi con il coronavirus: “abbiamo due crisi – dichiarano  dall’organizzazione non governativa – una è la pandemia del Covid-19, l’altra è una catastrofe per il nostro clima in lenta crescita”. Se il mondo non era preparato per il nuovo coronavirus, aggiungono, abbiamo ancora tempo per prepararci e agire per fronteggiare la crisi climatica.

Data però la situazione sanitaria mondiale, la campagna di quest’anno, chiamata con un gioco di parole Earthrise, si è trasformata in un evento digitale con numerosi appuntamenti consultabili qui.

Lo stato di crisi dovuto al virus consente addirittura di comprendere meglio ciò che potrebbe diventare normalità se non venisse invertita la rotta: un mondo in cui pandemie e eventi atmosferici estremi diventerebbero sempre più frequenti, mettendo ancora più a rischio le comunità già marginalizzate e vulnerabili.

Il tema della Giornata della Terra 2020 è quindi naturalmente l’azione per il clima, perché i cambiamenti climatici rappresentano “la più grande sfida per il futuro dell’umanità e dei sistemi di supporto alla vita che rendono il nostro pianeta abitabile”.

Scopo ambizioso dell’ONG è la costruzione del più largo movimento a difesa dell’ambiente, capace di generare cambiamenti per le persone. La missione dichiarata è quella di diversificare, informare e attivare il movimento ambientalista su scala globale.

Mentre il coronavirus tiene lontane le persone per tutelare se stessi e gli altri, l’Ong invita a non perdere di vista la crisi climatica globale e le connessioni intrinseche fra salute umana e salute del pianeta. Di fronte alla sfida del Covid-19 che impone di stare lontani, Earth Day Network lancia 22 sfide per riunire il mondo: dal sostituire la plastica al compostaggio, dal riciclo alla riduzione degli sprechi, dall’invito a leggere a quello a dialogare e informarsi, sono molti i modi con i quali si può contribuire al cambiamento.


    Lascia un commento