Lago di Como, Bellano: un nodo strategico per i trasporti

Articolo di · 3 febbraio 2020 ·

Dalle imbarcazioni al treno. Un’evoluzione che, a cavallo tra fine ‘800 e inizio ‘900 ha fatto di Bellano, sul ramo lecchese del Lago di Como, uno snodo strategico per la movimentazione delle merci e, ovviamente, anche delle persone.

Come primo appuntamento del 2020, la Biblioteca dei trasporti e della mutualità Cesare Pozzo ha ospitato lo scorso martedì 28 gennaio la presentazione di A Bellano si cambia: un viaggio nel corso dei secoli tra vie di comunicazione e mezzi di trasporto, testo scritto a più mani dagli autori Bordonaro, Brembilla, Gozzi e Mezzera.

A parlarne al pubblico presente Salvo Bordonaro e Massimo Gozzi, che hanno raccontato le trasformazioni storiche ed economiche del Comune di Bellano, in provincia di Lecco, a seguito  dello sviluppo degli impianti ferroviari, stradali e dei mezzi lacuali.

“Il titolo del libro – ha spiegato Salvo Bordonaro – si deve alla creazione della prima parte della linea Lecco-Colico. Il primo tronco costruito fu Lecco-Bellano, inaugurato il 2 luglio 1892; il resto del tratto ferroviario, che proseguiva verso Tirano, sarà inaugurato nel giugno 1902. Di conseguenza, nel primo periodo i passeggeri, ma anche le merci, alla stazione di Bellano dovevano cambiare mezzo di trasporto e affidarsi alle barche”.

Le barche, all’epoca, ebbero una rilevanza strategica: il trasporto tra Lecco e Colico, prima dell’avvento della linea ferroviaria, era garantito dalle sole imbarcazioni le quali, proprio come ogni altro mezzo di trasporto nel corso del tempo e con l’affacciarsi delle nuove tecnologie, subirono notevoli cambiamenti: “La navigazione del lago – ha raccontato Massimo Gozzi – è sempre esistita fin dall’antichità. Chi guardava il lago poteva vedere il via vai delle imbarcazioni. Il lago era un elemento vivo, la gente ci lavorava, ci viveva”.

L’obiettivo del volume è dare conto dell’evoluzione di un territorio che risulta essere  cresciuto, mutato e modellato, anche economicamente, grazie alla creazione e allo sviluppo delle infrastrutture che lo hanno collegato con il resto della Lombardia.

 

 

A Bellano si cambia : un viaggio nel corso dei secoli tra vie di comunicazione e mezzi di trasporto

A cura di:  Salvo Bordonaro, Roberto Brembilla, Massimo Gozzi, Vittorio Mezzera

Varenna : Associazione culturale L. Scanagatta 2019,  . – 94 p.


    Lascia un commento