Il coraggio come scelta valoriale

Articolo di · 5 ottobre 2020 ·

Spettacoli teatrali, dibattiti e officine narrative per la terza edizione del Festival del Coraggio:  9 – 11 ottobre 2020, Cervignano del Friuli

 

Cosa è il coraggio e cosa significa agire guidati da esso?

Riflessioni e elaborazioni sul tema saranno al centro della tre giorni che animerà il comune di Cervignano del Friuli accogliendo ospiti d’eccezione, spettacoli teatrali, dibattiti, storie di coraggio, presentazioni e officine narrative per bambini.

Il Festival del Coraggio nasce da un’idea dell’amministrazione del comune friulano che lo ospita e che ha affidato all’Associazione culturale Bottega Errante la direzione artistica e l’organizzazione della manifestazione realizzata anche grazie al sostegno della Fondazione Friuli e dell’Associazione culturale Teatro Pasolini, grazie al supporto di Bluenergy come main sponsor, della Cooperativa sociale Itaca Onlus, della Società nazionale di Mutuo Soccorso Cesare Pozzo, di Coop Alleanza 3.0, Friulair, Marmivrech, Chichibio e Legacoopfvg.

“Siamo felici di annunciare che la terza edizione del Festival del Coraggio si farà –  dichiara Alessia Zambon, assessora alla Cultura, Pari Opportunità, Politiche Giovanili del Comune di Cervignano del Friuli – Ci sembra bello e importante ripartire da qui, con coraggio. Sarà un festival di conferme, in cui ritrovare la qualità, lo spirito e il clima delle prime due edizioni. Sarà un festival di diversità che dovrà fare i conti con la contemporaneità che stiamo attraversando e che da questa trarrà le basi per innovarsi e adattarsi” .

Il Festival animerà diversi luoghi della città come Teatro Pasolini, Biblioteca civica “Giuseppe Zigaina”, Piazza Indipendenza e si preannuncia differente dalle altre edizioni proprio perchè nasce in un momento storico nel quale, anche solo fino a poche settimane fa, era in dubbio la stessa possibilità di ritornare ad assistere a uno spettacolo o condividere un appuntamento culturale e nasce, inoltre, in un momento in cui il coraggio si adotta anche nelle azioni più semplici e quotidiane rese complesse a causa della pandemia di Covid-19.

Tre giorni  da trascorrere sia in presenza sia attraverso un programma

Teatro Palamostre – Conferenza stampa di presentazione Festival del Coraggio 2020 – Foto © 2020 Alice BL Durigatto

parallelo in diretta streaming: altro palcoscenico della manifestazione sarà l’auditorium della Casa della Musica nel quale prenderà vita la parte virtuale del Festival  che vedrà la trasmissione degli eventi al pubblico tramite la pagina Facebook e il canale You-Tube: una modalità inedita di fruire i contenuti della terza edizione del Festival del Coraggio.

Il Festival del Coraggio ha sempre messo al centro i diritti umani –  dichiara Simone Ciprian, presidente di Bottega Errante – “Dopo aver ascoltato la storia di Nadia Murad e l’esperienza del popolo curdo nelle passate edizioni, sono molto felice che si torni anche quest’anno a focalizzare l’attenzione sulla questione dei diritti umani e della giustizia. Lo faremo con Alessandra Ballerini e Marina Lalović, un avvocato e una giornalista che quotidianamente si occupano di questo e che, con il loro lavoro e esperienza, ricordano a tutti noi come sia importante stare sempre dalla parte di chi subisce un torto”.

Numerosi e autorevoli gli ospiti che interverranno come Marina Senesi, Pierpaolo Mittica, Franco Pugliese, Domenico Barrilà, Rita Marcotulli, Kepler-452, Alessandra Ballerini e Corrado Augias che, dialogando con Marta Perego, aiuterà a rendere più comprensibile e meno ansioso l’orizzonte degli eventi, provando a decifrare il presente confuso in cui sono incessanti, e talvolta allarmanti, le innovazioni scientifiche e tecnologiche e i cambiamenti politici, sociali e culturali.

“Per alcuni il coraggio è un’emozione, per altri una qualità – afferma Orietta Antonini, presidente della Cooperativa sociale Itaca, tra i sostenitori del festival – Per noi è qualcosa di più, una scelta valoriale e di campo precisa, finanche una visione della vita e della società. A volte il coraggio può essere scomodo, perché costringe a tralasciare interessi individuali e personali per il benessere della collettività. In altri casi il coraggio può risultare rischioso, perché fa perseguire valori come etica, dignità, giustizia, solidarietà, diritti, rispetto di tutte le individualità, aiuto reciproco al di là di ogni confine etnico, stigmatico, religioso, fisico, sociale, di genere, culturale o di qualsiasi altro tipo, richiede una sana dose di coraggio. Noi della Cooperativa sociale Itaca siamo orgogliosi di far parte del Festival del Coraggio, un’iniziativa articolata a carattere interdisciplinare e intergenerazionale che vede, tra le tante e varie collaborazioni, quella con le scuole del territorio e che accoglie molti eventi dedicati agli studenti, ai quali possiamo cercare di trasmettere, ma dai quali possiamo anche cercare di imparare, una buona e sana dose di coraggio”.

Ogni anno il Festival ha un’illustrazione che prova a raccontare la tematica del coraggio. Per questa terza edizione l’illustratrice Federica Moro è partita da una attività quotidiana molto semplice, ma che in questo 2020 così diverso non può essere data per scontata e, anzi, può essere molto complessa, come il respirare: un palombaro di cento anni fa che diventa metafora dei tempi  attuali caratterizzati da futuri incerti e ignoti in cui non si dà per scontata neanche un’azione così naturale e inconscia come il respirare.

Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito fino a esaurimento posti, con prenotazione obbligatoria al numero 351 0173867 o all’indirizzo mail info@festivaldelcoraggio.it.  In osservanza delle misure di sicurezza e di tracciabilità per la prevenzione e il contenimento della diffusione del Covid-19 previste dalle normative nazionali e regionali, si chiede al pubblico di arrivare sul luogo dell’evento almeno 30 minuti prima dell’inizio.

Maggiori informazioni sugli eventi sono disponibili all’interno del programma del Festival del Coraggio 2020.

Per tutti i dettagli sulla manifestazione visita www.festivaldelcoraggio.it.

 


    Lascia un commento